Nelle situazioni in cui è richiesta una particolare tutela di livello igienico (ad esempio in studi medici, farmacie, industrie alimentari, piscine, centri benessere o cucine industriali), si ricorre ad un particolare profilo di raccordo fra il pavimento e il rivestimento a muro, denominato profilo a sguscia (o più semplicemente "sguscia"). Gli attuali requisiti di manutenzione igienico-sanitaria richiesti dalle norme Europee, prevedono infatti l'eliminazione dell'angolo a 90° per evitare il deposito di sporco e possibili fonti di batteri, creando una curvatura tale da facilitarne la pulizia.

profilo a sguscia

Oltre alle soluzioni che vanno applicate in sede di posa in opera di pavimento e rivestimento, esistono anche modelli specifici studiati per la posa su un pavimento esistente che possono essere utilizzati in sede di ristrutturazione per la messa a norma dei locali.

MATERIALI

I materiali utilizzati per questo modelli devono ovviamente rispondere ai particolari requisiti richiesti dal loro campo di applicazione:

PVC
PVC Co-estruso, rigido/plastificato, compound vinilico di PVC rigido esente da piombo, antiurto, autoestinguente. Stabilizzato eco compatibile a base di sali Ca-Zn.

Acciaio Inox AISI 304 - DIN 1.4301
Presenta ottima resistenza ai principali agenti chimici ed atmosferici, alla calce e alla malta, agli adesivi per piastrelle e ai prodotti per la pulizia. La sua superficie liscia e non porosa rende particolarmente difficile l’adesione e la sopravvivenza di batteri e/o altri micro-organismi.


elenco prodotti

Back to Top