Lo Spazio

In ogni casa tutte le stanze sono importanti, lo spazio sembra non essere mai abbastanza per contenere tutte le nostre idee, per questo possedere un terrazzo, piccolo o grande che sia, significa possedere un' area che sia utilizzabile per momenti di relax in famiglia o da sfruttare in compagnia di amici nelle calde serate estive.

Costi moderati = grande creatività

Non occorrono grandi progetti o costosi pezzi d’arredo, per realizzare un terrazzo che sia ad-hoc con le nostre idee è sufficiente sfruttare la nostra creatività e in poco tempo e a costi moderati, sorgerà un terrazzo che rispecchierà la nostra personalità e darà immense soddisfazioni e confortevole piacere.

Legno ed erba sintetica: la scelta più semplice per trasformare la terrazza in un giardino.

Se non si possiede un giardino ma una terrazza è giunto il momento di trasformare questa stanza aperta in un angolo di verde relax. Rivestire cemento e piastrelle di ogni tipo è facilissimo con un manto di Erba sintetica, venduta a rotoli e di facilissimo montaggio e rimozione:

  • - Drenante al punto giusto da non creare problemi di ristagni di acqua o di umidità
  • - Resistente ai raggi UV, non scolorisce ed è sempre verde anche se il terrazzo da rivestire si trova a Sud e quindi in pieno sole.

Lo spessore risulta soffice e di facile pulizia, per un terrazzo sempre verde, sempre pulito e che richiama al meglio un giardino naturale.

Se il terrazzo è ampio

Si potrà sfruttare l’effetto eleganza di arredi in legno che si sposano perfettamente con il manto erboso sintetico, donandogli più naturalezza e armonia. Molto attuali gli arredi fai-da-te che recuperano pallet di legno riverniciati in bianco avorio e grandi cuscini da esterno, colorati per creare salottini esteticamente adorabili e comodi, adatti a tutta la famiglia. Si possono creare sedute in linea, ai bordi del terrazzo per formare un contorno, lasciando solo prato al centro e realizzare così un effetto minimal di grande impatto e di facilissima manutenzione. Al contrario chi vuole sfruttare questo spazio per serate in compagnia di amici, può riciclare vecchi tavoli e sedie inserendoli al centro del prato e giocare con l’illuminazione per ottenere un effetto armonico:

  • - luci soft per serate tranquille e serene: basta sfruttare lampioncini e lampadine colorate ad energia solare per dare un tocco di romanticismo al nostro terrazzo
  • - illuminazione strong: per serate festose, giochi da tavolo o eventi che richiedono una cospicua fonte di luce si può optare per un impianto di luci ad hoc, vetrate che fungono da lucernari o tendoni ritraibili.

Il terrazzo può essere visto anche come un prolungamento dell’area interna quando è in concomitanza del soggiorno. L’ideale sarebbe avere solo una vetrata a dividere i due spazi in modo da creare un soggiorno che, stagione permettendo, esca all’esterno e permetta di allargare la veduta. In questo caso l’arredo deve puntare su uno stile che non si discosti dagli spazi interni dell’abitazione per ottenere un continuum armonico. Le sedute e i piani di appoggio esterni devono girare verso il soggiorno interno e l’area da ricoprire in erba sintetica viene confinata ai bordi e può essere decorata con vasi e piante di stagione per offrire vivacità. L’effetto che ne consegue è un soggiorno unico che spazia all’esterno su un giardino fresco e facilmente gestibile.

Se il terrazzo è uno spazio ristretto

Anche se il terrazzo ha piccole dimensioni o si tratta di un piccolo balcone, le cose che si possono fare sono molte: con l’erba sintetica bastano pochi metri quadrati per ottenere un terrazzo da sogno. La disposizione dei giusti elementi decorativi è fondamentale per non impiegare tutto lo spazio calpestabile e poter ottenere un’area che sia bella da vedere e sufficientemente ampia da vivere momenti di quotidiana beatitudine. Eliminare oggetti superflui dal centro dell’area è il primo passo. Fiori e decorazioni da giardino donano colore e vivacità e possono essere posizionati in verticale e sulla bordatura del terrazzo.

Se lo spazio calpestabile è poco e non vi è possibilità di inserire arredi, basta un divanetto o un pouf dal design moderno, che permetta una seduta adatta a leggere un libro in totale relax. Il manto di erba più adatto è quello esteticamente più spesso e sofisticato, per richiamare all’occhio l’effetto dell’erba naturale e donare ampiezza e grazia al piccolo spazio. Le fioriere vanno appese in verticale e possono essere realizzate in legno di pallet o con cassette di frutta verniciate a mano se si vuole mantenere uno stile un pò shabby, oppure optare per il ferro battuto da appendere sulla linea del muro e sulle bordature dei terrazzi per ottenere un effetto elegante e ricercato.

Se si hanno tanti balconi ma suddivisi in più punti del perimetro esterno dell’abitazione è facile riservare ad ognuno un ruolo diverso: piccolo orto, piccolo giardino relax, piccolo angolo per ricevere amici o per serate in famiglia. La facilità di sagomazione dell’erba sintetica permette di adattarsi a diverse aree ed essere ripresa in punti diversi, anche se distaccati, per suggerire all’occhio la bellezza della continuità.

L’erba sintetica per terrazzo è un elemento spesso utilizzato anche per creare piccole aree gioco per bambini. Inserire giochi da esterni, creare tendaggi con vecchie tende, seggiole e tavolini da disegno vi permetterà di organizzare pomeriggi divertenti all’aperto.

Anche per animali domestici che amano rotolarsi nel verde e nel soffice, il terrazzo può diventare un’area interessante: per loro il manto erboso da preferire è quello sottile: la pulizia e la manutenzione sono facili e si potrà approfittare della zona all’aperto anche quando non c’è il tempo per uscire di casa.

Acquista Questo Prodotto Online